Cerca
Close this search box.

Quando la vista influenza la postura (e viceversa)

Quando la vista influenza la postura (e viceversa)

Vista e postura sono due elementi che lavorano inevitabilmente di pari passo. Laddove si presentano delle imperfezioni nel visus è probabile che il difetto ricada anche sull’apparato posturale. Ma non solo, una postura errata e mantenuta a lungo senza correggerla può portare alla comparsa di problemi legati alla visione, alla coordinazione binoculare generando forie di vario tipo.
In altre parole, i problemi visivi costringono la postura ad adattarsi per compensare i difetti del visus e, allo stesso modo, abitudini posturali scorrette possono generare difetti visivi anche consistenti.

Vediamo brevemente, sul piano pratico, come i difetti della vista non corretti possano influenzare il nostro atteggiamento posturale.

Miopia, astigmatismo e ipermetropia sono i disturbi di refrazione più diffusi e sono strettamente collegati alla coordinazione occhi, testa e tronco. Se questi difetti non vengono diagnosticati o prontamente corretti, alla lunga, portano disequilibri e anomalie neuromuscolari più o meno gravi. Ad esempio, una scorretta inclinazione del capo, con conseguenti dolori cervicali, può essere una conseguenza di un astigmatismo non identificato; oppure cefalee e contratture muscolari possono essere segnali d’allarme provocati dall’accomodazione visiva del soggetto ipermetrope.

Effetti posturali simili anche nel caso di strabismo. Un soggetto strabico tende ad assumere posizioni innaturali per poter vedere bene dando luogo a dolori alla testa, alle spalle, torcicollo ed emicranie tensionali.

Oltre ai disturbi visivi sopra citati, ci sono altri fattori esterni spesso sottovalutati che possono incidere sul sistema posturale. Montature inadeguate, lenti non centrate o dalla correzione errata potrebbero far sorgere problematiche di tipo muscolare e posturale: torcicollo, mal di schiena, ma anche vertigini o mancanza di equilibrio.

Ottica Ca’ Rossa consiglia sempre di effettuare controlli optometrici periodici per prevenire o correggere eventuali difetti visivi. Trovare le giuste correzioni, tenere sotto controllo lo stato di salute dei propri occhi e controllare frequentemente la propria acuità visiva è fondamentale per evitare l’insorgenza di tutti questi problemi collaterali.

Post recenti

Lascia un commento